ALCUNI SEGNI DI CARENZA DI VITAMINA B12. COME RICONOSCERLI

Dott. Umberto Villanti
www.umbertovillanti.it

Una dieta squilibrata può portare ad una carenza di Vitamina B12. Tra i segnali indicativi che potrebbero fare sospettare una carenza indichiamo:

👉 Formicolio

Tra i primi segnali che il nostro organismo ci manda quando c’è una carenza di Vitamina B12 vi è la sensazione di formicolio alle estremità del corpo. Questo è sintomo di un principio di coinvolgimento dei nervi;

👉 Labbra screpolate

Le labbra cronicamente screpolate, potrebbero essere un indice lampante di carenza di vitamina B12. Potrebbero indicare anche una carenza di Vitamina B9 e B6.

👉 Screpolature della bocca

Si tratta della nota cheilite angolare. Sono piaghe e crepe agli angoli della bocca. Questo avviene in quanto le vitamine del gruppo B sono responsabili della riparazione dei tessuti e delle ferite. Può indicare anche una carenza di Riboflavina o B2 o disbiosi intestinale (molti batteri simbionti sintetizzano vitamine del gruppo B).

👉 Medicina cinese

Le labbra in fisiognomica del viso e in medicina cinese indicano l’apparato gastrointestinale. Labbra pallide e secche, soprattutto nella zona superiore, indicano problemi di stomaco (digestione lenta, ipocloridria, energia del Chi o energia dello stomaco carente, problemi di stagnazione mentale ed emozionale, tendenza a rimuginare e difficoltà a prendere delle decisioni, preoccupazioni, ecc). A livello metabolico sono indicative di dispepsia e carenza di fattore intrinseco, il quale è prodotto in ambiente acido ad opera dell’acido cloridrico e importante per il corretto assorbimento della vitamina B12 nell’ileo. Utile come punto da tonificare con la cromopuntura il 36St a livello generale e una corretta consulenza naturopatica.

TEST PER CAPIRE SE SEI CARENTE DI VITAMINA D

Dott Umberto Villanti

La risposta affermativa a più di due domande indica una possibilità di carenza.

– sei in sovrappeso?
– hai la pelle scura?
– vivi in zone con poco sole? (anche se bisognerebbe prendere il sole integralmente)
– passi la maggior parte del tuo tempo al chiuso? (la vitamina D può essere stimolata anche a partire dai recettori retinici VDR)
– hai spesso dolori ossei e muscolari?
– hai spesso stanchezza o debolezza immotivata?
– hai notato gonfiori articolari?
– hai tendenza a depressione, tristezza e sbalzi di umore?
– sei irritabile e hai scatti di ira immotivata?
– soffri di osteoporosi?
– hai spesso malattie infettive ricorrenti?
– sei incinta o stai allattando?
– hai più di 50 anni?
– la testa ti suda molto? (tendenza frequente nei bambini con scarsi livelli di vitamina D)
– soffrì di Crohn, celiachia e altre malattie croniche intestinali?

* valuta se il tuo livello di vitamina D sierica è sotto o poco superiore a 30ng/ml. Livelli ottimali si hanno quando si raggiungono almeno 70ng/ml con integrazione giornaliera e assunzione concomitante e non nello stesso momento di vitamina K2, magnesio, vitamina A, Boro, vitamina E.

Scrivimi a umberto.villanti@gmail.com

LE ALGHE COME FONTE PRINCIPALE DI ACIDI GRASSI EPA E DHA

L’integrazione di acidi grassi omega-3 EPA/DHA a catena lunga può essere co-preventiva e co-terapeutica. La ricerca attuale suggerisce un aumento degli omega-3 a catena lunga accumulati per benefici per la salute e come medicina naturale in diverse malattie importanti. Ma molti credono che le fonti vegetali di omega-3 siano nutrizionalmente e terapeuticamente equivalenti all’EPA/DHA omega-3 nell’olio di pesce.

Olio di lino e altre fonti vegetali non riescono ad essere convertiti sufficientemente da ALA in EPA e DHA.

I pesci sono fonti di DHA ed EPA, tenendo conto che spesso sono contaminati (mercurio ecc).

Ricordiamo che l’origine dell’EPA/DHA negli ecosistemi acquatici sono le alghe.

Alcune microalghe producono alti livelli di EPA o DHA. Gli studi clinici con olio ricco di DHA indicano un’efficacia paragonabile all’olio di pesce per la protezione dai fattori di rischio cardiovascolare abbassando i trigliceridi plasmatici e lo stress ossidativo.

Per chi volesse continuare a non mangiare pesce e carne animale può farlo tranquillamente, basta aggiungere nell’alimentazione le ALGHE.

SAPEVI CHE LA CARENZA DI RAME PUÒ CAUSARE ANEMIA?

Dott Umberto Villanti
Naturopata sanità Svizzera

👉 Sappi che…La carenza di rame può essere una delle tante cause di affaticamento e debolezza. Il rame è essenziale per assorbire il ferro dall’intestino,.

👉 Quando i livelli di rame sono bassi, il corpo può assorbire meno ferro. Ciò può causare anemia da carenza di ferro, una condizione in cui il corpo non è in grado di trasportare abbastanza ossigeno ai suoi tessuti.

👉 Controlla i tuoi livelli di rame se sei anemico. Ricorda che una delle cause di carenza di rame è lo stress. Inoltre fai attenzione ad assumere troppo zinco, in quanto competitore del rame. Troppo zinco può causare anemia.

🌸 Sapevatelo!

Per info e consulti su come valutare la carenza di rame, come assumerlo correttamente, e altre cose importanti, scrivimi pure. Il mio numero whatsapp è +39 3204424215 oppure umberto.villanti@gmail.com www.umbertovillanti.it

SEGNI IN FISIOGNOMICA DI STRESS E STANCHEZZA SURRENALE

Umberto Villanti Naturopata Das sanità Svizzera

Da naturopata, mi avvalgo di diversi metodi di indagine per valutare lo stato funzionale della persona. Utilizzo sempre più strumenti di lavoro insieme, dalla kinesiologia, alla iridologia, all’analisi tissutale del capello, alla valutazione energetica dei polsi, della lingua, delle urine (analisi umorale ippocratica e non di laboratorio), biotipologia, analisi del piede.

Tra le altre cose utilizzo spesso la FISIOGNOMICA e la MORTOPSICOLOGIA.

Entrambe hanno in comune quella di guardare gli aspetti manifesti del viso, per trarre delle conclusioni riguardo disequilibri energetico-funzionali (FISIOGNOMICA), attitudinali ed emozionali (MORFOPSICOLOGIA).

UN CASO TIPO

🔴L’altro giorno, una cliente in consulenza ha presentato un quadro caratteristico di una stanchezza cronica. Fin qui nulla di strano. Il problema è capire perché e da cosa deriva l’anergia, questo per evitare di fare dei giri enormi tra i consigli dello zio, dell’amica, del medico curante che prescrive alla fine un multivitaminico o addirittura un antidepressivo, di vari integratori scelti leggendo in rete, o di vari esoteristi o suggeritori di ottimismo a gogò.

👉Accertato che da un punto di vista medico non c’era un quadro morboso, procedo con le mie tecniche e procedure.

✅Mi accorgo di due cose guardando il suo viso, l’aspetto che denota iperpigmentazione e quello relativo ad alcuni aspetti in MORFOPSICOLOGIA.

✅L’iperpigmentazione è caratteristica di chi è senza energia, esaurito in tal senso, carente di cortisolo, tra l’altro presente anche nelle donne gravide perché il periodo è travagliato. Questo avviene perché l’ormone MSH melanocita stimolante e ACTH adrenocorticotropo condividono lo stesso precursore (pro-opiomelanocortina POMC).

🔴Noi però ci chiediamo perché questa persona reagisce così agli stress, perché tutti reagiamo in modo divweso. Ci sarà una biochimica individuale ovviamente, questo è possibile valutarlo in vari modi (metabolomica svolta presso terzi), analisi del capello, ecc.

✅VALUTAZIONE NATUROPATICA COME ESEMPIO

Uno però degli aspetti spesso poco considerato è sempre il TERRENO secondo la naturopatia e la medicina umorale. Come pure è valido un approccio che valuta gli aspetti BIOTIPOLOGICI e altri ancora.

La persona infatti risulta essere una costituzione:
👉A) longilinea astenica secondo Pende
👉B) ectoblasta secondo Martiny
👉C) fosforica secondo Vannier
👉D) melanconica secondo Ippocrate

🔴Questi dati confermano che l’energia del soggetto è labile, che è un mentale con tendenza a rimuginare, con tendenza al pessimismo e depressione, con necessità di ricaricarsi e di uno stile di vita idoneo alla sua costituzione.

🍀Completano il quadro le informazioni della MORFOPSICOLOGIA, cioè di un viso STRETTO E ALLUNGATO, con i recettori (BOCCA, OCCHI, LABBRA GRANDI RISPETTO AL PIANO DEL VISO).

Oltre ai suggerimenti del caso, estrapolati dalle informazioni sulla pigmentazione, e da altri test eseguiti, l’altro aspetto fondamentale è quello di informare e di rendere consapevole la persona su com’è fatta, delle sue caratteristiche.

✅I recettori ampi e il viso in questione denotano una persona, che ha difficoltà a trovare una strategia per rispondere agli stimoli esterni, che reagisce impulsivamente e in modo istantaneo agli eventi o accadimenti ambientali, con uno spreco di energie grande. Sarà necessario dosare le proprie reazioni, importante imparare a rispondere all’ambiente aspettando il momento giusto, prendendosi delle pause, calibrando la propria energia, cercando di non disperdersi i tante cose ma canalizzare il più possibile i propri intenti. In amore sarà bene imparare a non farsi travolgere dalle emozioni bensì ascoltarle, questo anche nelle cose che si amano come il lavoro ecc.

✅Alcuni suggerimenti quali tai chi, rebirthing, yoga, gruppi di confronto, insieme agli aspetti alimentari e integrazionali sono stati Il risultato del lavoro AD PERSONAM. Il prossimo step tra due mesi. Attendiamo fiduciosi.

🔴Quando si parla di lavoro sulla persona intendiamo questo, cioè un lavoro a 360° su più aspetti, perché è così che siamo fatti, MENTE-CORPO-SPIRITO.

Per eventuali informazioni non esitate a chiamarmi o scrivermi a umberto.villanti@gmail.com
www.umbertovillanti.it

CHE IRIDE SEI? PARLIAMO DELL’IRIDE EMATOGENA O MARRONE

“L’uomo deve armonizzare lo spirito e il corpo”
IPPOCRATE

👉Ciao, oggi ti parlerò di IRIDOLOGIA e di alcune caratteristiche, che contraddistinguono un tipo di colorazione.

👉Ho già spiegato in passato (e lo farò ancora) se mi stai seguendo, una delle discipline che utilizzo (insieme ad altre), per una valutazione OLISTICA della persona. L’iridologia per l’appunto.

👉Dopo vent’anni di esperienza, ho affinato una mia modalità che tiene conto della medicina umorale e del triangolo della salute 🔺

QUANTE COSTITUZIONI ESISTONO

Esistono tre tipi COSTITUZIONI

➡️Ematogena o marrone
➡️Linfatica o chiara
➡️Mista o grigio-verde

Le costituzioni ematogene sono iridi che vanno dal colore nocciola al colore scuro marrone (ricche di pigmenti di melanina)

Possono essere caratterizzate da alcune zone più diradate o con anelli concentrici o pigmenti, che sarebbero indicativi di altre informazioni aggiuntive per il naturopata.

PUNTI FORTI DELLA COSTITUZIONE EMATOGENA

✅A livello caratteriale sono persone energiche, passionali, vicine alla Loggia fuoco in medicina cinese, sanguignI come direbbe Ippocrate.

PUNTI DEBOLI DELLA COSTITUZIONE EMATOGENA

✅Metabolismo epatico, quali difficoltà di eliminazione di xenobiotici, di eliminazione di ormoni in eccesso (estrogeni, ecc), carente eliminazione di farmaci (legati ad una fase 1 e 2 epatica non bilanciata), metabolismo nutritivo non ottimale, difese immunitarie ridotte, ecc.

✅Tendenza a carenza di B12 come metilcobalamina e adenosilcobalamina, tendenza a omocisteina alta, aumentato stress ossidativo, tendenza ad anemia megaloblastica – È risaputo che una carenza di B12 nel tempo può comportare sintomi quali intorpidimento e formicolio delle mani e dei piedi, perdita di memoria, sbalzi di umore, tendenza a declino cognitivo, alla demenza senile. FAI BENE ATTENZIONE AI SUOI LIVELLI NEL TUO CORPO.

✅Tendenza a carenza di rame, che comporta scarso collagene, aumento dello stress surrenalico, anemia, colesterolo alto, carenza di SOD (enzima antiossidante), estrogeni carenti, difese immunitarie ridotte. HAI LA PELLE POCO ELASTICA? POTREBBE ESSERE LEGATO ANCHE ALLA CARENZA DI RAME.

✅Tendenza a problemi cardiocircolatori e circolatori (mani e piedi freddi, ipertensione, ecc).

ASPETTI METABOLICI DELL’IRIDE EMATOGENA

Sono costituzioni, che per TENDENZA sono più soggette ad alcuni problemi:

➡️Aumento di peso
➡️Tendenza a sindrome metabolica
➡️Aumento del colesterolo totale, LDL e TGL (trigliceridi)
➡️Problemi della sfera ormonale femminile (dismenorrea, ovaio policistico, ecc).
➡️Tendenza aumento di acido urico e dolori articolari
➡️Tendenza ad avere una pressione arteriosa aumentata (sistolica e diastolica)

🔴TU QUALE COSTITUZIONE SEI?

🔴SAI CHE L’IRIDOLOGIA RAPPRESENTA UN IMPORTANTE METODO DI PREVENZIONE PRIMARIA?

Seguimi per sapere le altre costituzioni e le loro tendenze e per scoprire come prenderti cura di TE con la naturopatia tradizionale Europa NTE – metodo VILLANTI ❗

Naturopatia & salute metodo Villanti
DSS Sanità Svizzera e NVS Ass. Svizzera
www.umbertovillanti.it
Whatsapp 00393204424215

I METALLI TOSSICI CAUSA DI MALATTIE

✅Sempre più studi sostengono, che l’impatto di diversi metalli tossici risulta essere causa o concausa di molte malattie.

✅Questi elementi dannosi sono presenti ovunque, deodoranti, shampoo, detergenti, dentifrici, tinte per capelli, smalto per unghie, creme corpo, cosmetici, dopobarba, farmaci e alimenti, latte confezionato, antiacidi, ecc.

✅Esistono anche altre sostanze tossiche quali pesticidi, idrocarburi, DDT, PFC e BPA, che scatenano reazioni infiammatorie, neurotossiche, autoimmuni, ecc.

✅I metalli tossici e le tossine possono creare dei problemi acuti ma soprattuto silenti e cronici da accumulo.

✅Questi elementi si possono accumulare nei tessuti, in special modo lipofili (cervello, fegato, ecc), difficilmente eliminabili.

✅Tra le interferenze causate dalla loro presenza ricordiamo le alterazioni del sistema emuntoriale, degli endoteli dei vasi sanguigni, disbiosi, infiammazione di basso grado cronica, blocco di molte funzioni di recettori, proteine, enzimi, per un meccanismo di mimetismo molecolare (molecular mimicry), competizione con altri minerali nei loro siti recettoriali (ad esempio il mercurio che compete con lo iodio e che causa problemi tiroidei), il piombo con l’emoglobina ecc.

COME IDENTIFICARLI

➡️Esistono diversi metodi quali l’analisi del capello, il test kinesiologico, oligoscan, test di provocazione delle urine con EDTA, il chemical immune reactivity screen.

COME RIMUOVERLI

👉Dipenderà dalla situazione e dalla problematica. Generalmente esistono dei metodi più soft, che utilizzano sostanze naturali quali alghe (clorella), coriandolo, zeolite attivata, pectina degli agrumi modificata, oppure altri metodi più strong di competenza medica quali il dimethyl sulfoxide (DMSO), acido etilendiamminotetraacetico EDTA, deferoxamina, rimedi omeopatici quali ad esempio plumbum metallicum, ecc.

👉È bene farsi seguire da professionisti (medici, naturopata federale, biologi, ecc), in quanto è importante valutare diversi fattori (urine, analisi ematiche, aspetti clinici, ecc), tempistiche e per eventuali reazioni avverse.

Umberto Villanti
naturopatia tradizionale europea NTE
terapista complementare sanità Svizzera
www.umbertovillanti.it
Whatsapp +393204424215

CHE IRIDE SEI? PARLIAMO DELL’IRIDE LINFATICA O AZZURRA CELESTE

“L’uomo deve armonizzare lo spirito e il corpo”
IPPOCRATE

👉Ciao, oggi ti parlerò ancora di IRIDOLOGIA e di alcune caratteristiche, che contraddistinguono un altro tipo di colorazione. La LINFATICA.

QUANTE COSTITUZIONI ESISTONO

Esistono tre tipi COSTITUZIONI

➡️Ematogena o marrone
➡️Linfatica o chiara
➡️Mista o grigio-verde

Le costituzioni linfatiche sono iridi che vanno dal colore celeste al colore azzurro.

PUNTI FORTI DELLA COSTITUZIONE LINFATICA

✅A livello caratteriale sono persone ponderate, riflessive, mentali, vicine alla Loggia metallo in medicina cinese, flemmatici con tratti melanconici come direbbe Ippocrate.

PUNTI DEBOLI DELLA COSTITUZIONE LINFATICA

✅Ipereattività del sistema immunitario (IgA, IgE), tendenza a infiammazione delle mucose e sierose, tendenza ad allergie, predisposizione a debolezza del sistema broncopolmonare, faringe, laringe, con interessamento del MALT (sistema linfoide associato alle mucose), con particolare riguardo al
BALT bronchus lymphoid tissue e GALT gut lymphoid tissue. Tendenza a problematiche autoimmuni con alterazione del rapporto Treg/Th17.

✅Tendenza a carenza di zinco e magnesio, importanti ognuno per almeno 300 reazioni enzimatiche. La carenza di zinco può tradursi in una carente risposta immunitaria e antivirale, collagene carente e classiche striature o smagliature della pelle, nell’addome, ormoni carenti quali testosterone e progesterone, carente regolazione dell’umore, scarsa robustezza delle unghie, carente regolazione della tiroide. La carenza di magnesio può tradursi in carente regolazione del metabolismo calcio-magnesio, difficoltà del sistema nervoso e aumento della spasmofilia, scarsa regolazione della sintesi di serotonina, disturbo dell’asse HPA, metabolismo glucidico alterato, frequenza cardiaca alterata, difficoltà della regolazione del glutammato cerebrale.

✅Tendenza a laringiti, bronchiti, faringiti, polmoniti, allergie, infiammazioni articolari, malattie reumatiche, artrite e artrosi, tendenza a connettivite, polimiosite, colite, cistite, uveite, uretrite, ecc.

ASPETTI METABOLICI DELL’IRIDE LINFATICA

Sono costituzioni, che per TENDENZA sono più soggette ad alcuni problemi:

➡️Aumento della tendenza a ritenzione idrica
➡️Tendenza a congestione del sistema linfatico
➡️Aumento delle IgE e allergie
➡️Problemi di infiammazione dell’apparato mucosale (bocca, esofago, colon, vescica ecc)
➡️Tendenza ad aumento della VES e PCR
➡️Tendenza a infezioni persistenti e recidivanti

🔴TU QUALE COSTITUZIONE SEI?

🔴SAI CHE L’IRIDOLOGIA RAPPRESENTA UN IMPORTANTE METODO DI PREVENZIONE PRIMARIA?

Seguimi per sapere le altre costituzioni e le loro tendenze e per scoprire come prenderti cura di TE con la naturopatia tradizionale Europa NTE – metodo VILLANTI ❗

Naturopatia & salute metodo Villanti
DSS Sanità Svizzera e NVS Ass. Svizzera
www.umbertovillanti.it
Whatsapp 00393204424215

QUAL’È IL TUO RIMEDIO OMEOPATICO? POSSIAMO VEDERLO CON L’IRIDOLOGIA (ARSENICUM)

“L’uomo deve armonizzare il corpo e lo spirito”

IPPOCRATE

👉Sai che attraverso l’iride è possibile identificare i rimedi omeopatici adatti alla tua persona?

👉Parliamo di un rimedio molto utilizzato in omeopatia, ARSENICUM ALBUM

✅CHI È Arsenicum Album (descrizione rimedio)

• Rimedio dell’ansia e la paura

• Stanchezza cronica

• Cerca compagnia la notte per non restare solo

• Pelle pallida e fredda

• Paura della morte e delle malattie (più esigente di Phosphorus)

• Tachicardie da ansia

• Tendenza patologie cuore (cardiopatie tiroidee e angina pectoris)

• Disturbi che peggiorano la sera

• Digrigna i denti

• Periodicità dei sintomi (cadenza regolare)

• Sintomi oculari (fotofobia, blefariti…)

• Pterigio

• Diarrea da emozione

• Manifestazioni catarrali croniche

• K-note (fessurazioni angoli bocca)

• Vertigini e acufeni da intestino

✅SEGNI IRIDOLOGICI CHE CONTRADDISTINGUONO IL RIMEDIO ASSOCIATO

• Midriasi pupillare

• Ovalizzazione verticale pupilla

• Anello gastrico IPO e IPER

• Collaretta sdoppiata o a tratti evanescente

• Piccole lacune ghiandolari nel margine collaretta (ematogeno)

• Eterocromia settoriale (ore 10,00-02-00)

• Lacune cardiache

• Segni di acidosi cerebrale (idee fisse, depressione )

‼️Attraverso l’esame iridologico è possibile valutare e studiare il SIMILLIMUM più vicino alla tua persona!

NATUROPATIA TRADIZIONALE EUROPEA METODO VILLANTI❗

Terapista Complementare Sanità Ticino

Riceve a Lugano, Mendrisio, Chiasso

cell 39 320 442 42 15

LE TUE EMOZIONI SONO DESCRITTE NELL’IRIDE

“l’uomo deve armonizzare il corpo e lo spirito”
IPPOCRATE

L’ORIGINE DELLE EMOZIONI

👉Le emozioni sono stati mentali e fisiologici associati a modificazioni psicologiche, a stimoli interni o esterni, naturali o appresi. Secondo la maggior parte delle teorie moderne, le emozioni sono un processo multicomponenziale, cioè articolato in più componenti e con un decorso temporale che evolve.

👉Le strutture cerebrali considerate cruciali per l’elaborazione della regolazione emozionale sono identificate come appartenenti al lobo limbico che è situato in profondità, nella parte più interna, cioè mediale, dei lobi temporali e frontali di ciascun emisfero.

CARATTERE E TEMPERAMENTO

➡️Con la parola temperamento s’intende la risposta psichica naturale al corredo organico ereditario: essa esprime impulsi, tendenze istintive, disposizioni, necessità, stati affettivi…

➡️Il carattere invece è frutto dell’iniziativa del soggetto sotto l’influsso dell’ambiente. Nel bambino il carattere non si distingue ancora dal temperamento, la decisione non si distingue dall’impulso, i processi di inibizione sono poco sviluppati, gli schemi mentali sono troppo semplici, ecc.

➡️La personalità è rappresentata dall’unione delle due cose.

➡️La psicologia si basa essenzialmente sulla gestione del carattere, mentre la psichiatria sul temperamento (in particolare nell’influenzare a livello farmacologico questa componente).

✅Ippocrate stesso aveva dato molta importanza ai temperamenti, orientando la sua impostazione terapeutica sullo squilibrio dei quattro umori (aria, flemma, bile gialla e bile nera), attraverso l’alimentazione, le piante, tecniche manuali, ecc.

✅In psicologia si tende a pensare, che le nostre emozioni siano il risultato della nostra storia personale, in particolare quelle legate ai vissuti e ai conflitti familiari.

✅Secondo altre interpretazioni (B.Hellinger), molti dei nostri comportamenti, abitudini, scelte, traumi, gusti, conflitti, vengono ereditati per generazioni.

✅Stanislav Grof, celebre psichiatra e studioso degli stati modificati di coscienza, dice che le nostre emozioni e le nostre modalità reattive hanno origine ancora prima della nascita, in particolare nella fase intrauterina (le matrici COEX studiate dallo stesso autore), e addirittura nelle nostre vite passate (fenomeni transpersonali). Queste ipotesi originano da un lungo lavoro di esplorazione degli stati di coscienza di molte persone attraverso l’utilizzo di LSD (presso un reparto di psichiatria a Praga durante il periodo della guerra fredda) e successivamente attraverso l’utilizzo del respiro olotropico.

✅Secondo altri autori (R.Sheldrake), la nostra psiche è influenzata dai campi morfogenetici, arrivando a coniare il concetto di non localizzazione della coscienza, cioè di una coscienza ampliata e universale. Concetti che ricordano per alcuni aspetti l’inconscio collettivo di C.G.Jung , ma estesi anche al mondo animale e inanimato.

✅È possibile infine che le emozioni (etimologicamente muovere fuori o agito fuori, quindi una forma di energia in quanto legata al movimento), possano essere il risultato di emozioni antecedenti la nostra vita e appartenenti ai nostri predecessori? I nostri antenati sono “incisi” come ricordi o “memorie” nelle nostre cellule. Questa la teoria della patomimesi secondo il dottor V.Di Spazio, secondo il quale molte patologie sono il risultato di traumi ed emozioni dei nostri avi.

EMOZIONI E IRIDOLOGIA

🍀L’iridologia si pone come obiettivo l’identificazione delle caratteristiche del terreno individuale della persona. Nell’iride è già scritto come siamo e quali sono le nostre tendenze, a loro volta ereditate da altri familiari vissuti prima di noi.

🍀L’iridologia rappresenta una mappa di ciò è impresso nell’individuo in tutto il suo essere, il riflesso di ogni organo interno, le caratteristiche metaboliche e biochimiche.

🍀Essendo una valutazione olistica è possibile vedere il terreno psicosomatico secondo la medicina umorale di Ippocrate, modalità da me utilizzata e studiata in Svizzera, madre della naturopatia tradizionale europea NTE.

🍀L’iride infine ci guida verso la comprensione di alcuni conflitti emozionali sottostanti, che determinano le nostre problematiche attuali. Alcune di queste situazioni sono collegate a livello familiare e trans-generazionale. Nell’iride è possibile risalire alla nostra modalità temperamentale.

‼️Non possiamo pensare di trattare la persona solo con un approccio quale la psicologia, il counseling, la farmacologia, senza tenere conto di ciò che ci ha tramandato Ippocrate e senza tenere conto che la nostra personalità è il risultato di qualcosa di più ampio, cioè memorie passate, vissuti intrauterini, conflitti trans-generazionali, temperamento genetico secondo la visione della medicina umorale.

‼️In tal senso, l’iiridologia, insieme ad altre tecniche naturali (alimentazione energetica, fitoterapia secondo le segnature, tecniche reflessogene, rebirthing, tecniche basate sulla variabilità cardiaca, ipnosi regressiva), possono affiancare la psicoterapia, il counseling e altre discipline del benessere.

Seguimi qui per altre news

Naturopatia tradizionale europea metodo VILLANTI‼️

Umberto VILLANTI
terapista complementare sanità Svizzera
www.umbertovillanti.it