PROTEINE DI INSETTI

👉Si parla sempre più spesso di alimentazione a base di insetti. Si dice che servirà per il fabbisogno mondiale (a novembre 2022 saremo 8 miliardi). Si dice pure che sia un piano di eliminazione mondiale delle forze oscure. Il ristorante Noma a Copenaghen, con chef è René Redzepi, propone una serie di ricette a base di insetti commestibili considerate tra le migliori al mondo a base di cavallette, scarabei, ecc. Noma è nella classifica dei 50 ristoranti migliori al mondo al 33° posto con due stelle Michelin. Altri ristoranti sono Eucalyptus a Gerusalemme, Aphrodite a Nizza, DOM di San Paolo, Sushi Bar Insect a Roma.

👉Alcune bevande contengono già insetti. L’E120 si ottiene davvero dalle cocciniglie, una famiglia di insetti della stessa sottoclasse delle coccinelle, in particolare dalle femmine di due tipi di cocciniglie americane: Dactylopius coccus e Kermes vermilio. Altri insetti utilizzati sono Porphyrophyra hamelis, Kermes ilicis, Margaroides polonia e Kerria lacca, contenuti in alcuni yogurt, arancia rossa, ecc.

✅ALLERGIE DA COCCINIGLIA

👉L’effetto allergenico dell’acido carminico (sostanza contenuta nel rosso cocciniglia) è stato ampiamente dimostrato dagli studi scientifici, vedasi ad esempio addirittura dei casi di shock anafilattico causati in alcune persone dopo aver semplicemente bevuto delle bevande alcoliche contenenti tale colorante.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9404569

👉Altri studi scientifici su allergie e asma provocati da ingestione o inalazione del colorante E120 possono essere consultati ai seguenti link:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/13679965

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7538438

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10624494

✅INSETTI E CHITINA

👉Chiamata Chitin, β-(1-4)-poly-N-acetyl D-glucosamine. (ATTENZIONE È ANCHE PRESENTE NEI FUNGHI MEDICINALI PERTANTO NON USATELI SENZA PRIMA AVERE CONSULTATO UN PROFESSIONISTA E FATTO UNA BONIFICA INTESTINALE).

👉La chitina, il secondo polisaccaride più abbondante in natura dopo la cellulosa, è costituita dall’esoscheletro di organismi inferiori come funghi, crostacei e insetti ad eccezione dei mammiferi. Recentemente, diversi studi hanno valutato gli effetti immunologici della chitina in vivo e in vitro e hanno rivelato nuovi aspetti della regolazione della chitina delle risposte immunitarie innate e adattative. È stato dimostrato che la chitina esogena attiva i macrofagi e altre cellule immunitarie innate e modula anche l’infiammazione allergica di tipo 2 adattativa. Questi studi dimostrano ulteriormente che la chitina stimola i macrofagi interagendo con diversi recettori della superficie cellulare come il recettore del mannosio dei macrofagi, il recettore toll-like 2 (TLR-2), il recettore della lectina di tipo C Dectin-1 e il recettore dei leucotrieni B4 (BLT1). D’altra parte, un certo numero di chitinasi o proteine ​​simili alla chitinasi (C/CLP) sono espresse ovunque nelle vie aeree e nei tratti intestinali dagli insetti ai mammiferi. In generale, queste proteine ​​della famiglia delle chitinasi conferiscono funzioni protettive all’ospite contro i patogeni esogeni contenenti chitina. Tuttavia, un corpo sostanziale di studi recenti ha anche messo in luce nuovi ruoli di C/CLP nello sviluppo e nella progressione dell’infiammazione allergica e nel rimodellamento dei tessuti. In questa rassegna verranno evidenziati i recenti risultati sul ruolo della chitina e del C/CLP nell’infiammazione allergica e nel rimodellamento dei tessuti e verranno discusse questioni controverse e irrisolte in questo campo di studi.

Link https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2649864/

✅CHITINA E ASMA

👉È stato proposto che l’esposizione ambientale ad acari e funghi contribuisca in modo critico allo sviluppo dell’asma IgE-mediata. Un denominatore comune di tali organismi è la chitina. È stato riportato che le chitinasi umane sono sovraregolate dall’interleuchina-13 secreta nel contesto delle risposte immunitarie di tipo Th2 e inducono l’asma. Abbiamo valutato se i componenti contenenti chitina inducono chitinasi in modo innato immuno-dipendente e se ciò si traduce in iperreattività bronchiale.

Link https://www.karger.com/Article/FullText/513296

✅CRESCITA FUNGHI E CHITINA

👉La chitina è anche emersa di recente come un attore significativo nell’attivazione e nell’attenuazione delle risposte immunitarie ai funghi e ad altri parassiti contenenti chitina. Questa recensione riassume gli ultimi progressi nell’analisi della regolazione della sintesi della chitina nel contesto della patogenesi fungina.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2923753/

✅ORMONI NEGLI INSETTI (QUELLI USATI ANCHE DA CHI FA BODY BUILDING E CHE POSSONO DARE PROBLEMI)

👉Ecdisterone

👉Gli ecdisteroidi sono ormoni steroidei della muta degli insetti che esistono anche nelle erbe. Gli adattigeni ecdisteroidi sono stati utilizzati per migliorare il benessere e dai bodybuilder per la crescita muscolare. Tuttavia, l’uso dell’ecdisone nei è anche associato alla crescita e all’allargamento dei reni, indicazioni di alterata omeostasi renale. Resta da chiarire il meccanismo patogeno sottostante. Se da un lato aumentano la crescita muscolare e anabolica, riducendo anche insulino resistenza, sembrano quindi creare problemi renali.

LINK https://www.karger.com/Article/Fulltext/493499

Dott Umberto Villanti www.umbertovillanti.it ‼️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.