I BIFOSFONATI E I POSSIBILI RISCHI: QUALI ALTERNATIVE PER L’OSTEOPOROSI?

👉I bifosfonati sono farmaci impiegati per il trattamento delle osteoporosi e di patologie tumorali primitive e secondarie a carico dell’osso.

👉L’osteoporosi è una condizione molto diffusa, soprattutto nella donna, caratterizzata da perdita di massa ossea.

Le cause sono molteplici, alcune di esse:

➡️Carenza di estrogeni e menopausa

➡️Scarsa attività fisica

➡️Dieta troppo ricca di proteine

➡️Malassorbimento intestinale

➡️Malattie endocrine (ipogonadismo, sindrome di Cushing, ipertiroidismo, iperparatiroidismo primitivo e secondario, deficit dell’ormone della crescita, acromegalia, iperprolattinemia)

➡️Malattie sistemiche autoimmuni

➡️Bronchite croniche ostruttive (BPCO)

➡️Malattie neuro-muscolari con ridotta performance motoria (MIASTENIA GRAVIS)

Altre cause poco annoverate sono:

➡️Ormoni sostitutivi

➡️Metrotrexato

➡️Terapie ormonali

➡️ACIDOSI TISSUTALE

➡️IPOCLORIDRIA (STOMACO)

➡️CORTISONE (È NEMICO DELLA VITAMINA D)

➡️Fumo

➡️Disfunzioni renali

➡️Immunosoppressori

➡️Celiachia, morbo di Crohn, colite ulcerosa

➡️(SIBO) Small Intestinal Bacterial Overgrowth

➡️STRESS (il cortisolo aumenta la perdita ossea)

➡️ANTIDEPRESSIVI (riducono la formazione ossea)

➡️Carenza di minerali quali magnesio, boro, silicio ecc.

➡️Metalli tossici quali PIOMBO, CADMIO, competitori di minerali quali calcio, zinco, per il loro meccanismo di mimetismo molecolare (molecular mimicry)

ALCUNI DANNI DA BIFOSFONATI

✅BIFOSFONATI E NECROSI MASCELLARE

👉L’uso di queste molecole, che si legano al tessuto osseo possono favorire, principalmente a seguito di procedure di chirurgia orale, l’insorgenza di una complicanza potenzialmente grave, l’osteonecrosi dei mascellari.

👉Al fine di prevenire tale patologia, sono stati codificati protocolli dedicati di gestione clinica e profilassi farmacologica (antibiotica principalmente) di questi pazienti, che nella maggior parte dei casi sono donne di età medio-avanzata.

👉Piu’ recentemente, sono state introdotte ulteriori molecole che non fanno propriamente parte della stessa classe, ma che sono dotate delle medesime indicazioni. Alcune di queste sono, a loro volta, in grado di indurre la complicanza.

👉Per questo motivo, attualmente, alla definizione di bisphosphonate-related osteonecrosis of the jaws (BRONJ), è da preferire la più ampia medication-related osteonecrosis of the jaws.

‼️QUALI ALTRI RISCHI CI SONO NELLA LORO ASSUNZIONE?

✅Bifosfonati e fratture atipiche del femore

👉Sussistono delle preoccupazioni per le fratture atipiche del femore e l’incidenza delle fratture dell’anca con l’uso di bifosfonati.

👉In uno studio osservazionale, si è potuto constatare che il rischio di frattura atipica del femore è aumentato con una maggiore durata dell’uso di bifosfonati e si è ridotto rapidamente dopo l’interruzione del trattamento con bifosfonati.

✅Bifosfonati e problematiche cardio-renali

👉Alcuni studi hanno rilevato, che l’uso di bifosfonati nei soggetti con GFR basso (filtrazione glomerulare), e insufficienza renale di grado 3-4 con preesistente malattia cardiovascolare, ha causato calcificazioni vascolari e aumentata mortalità. Questo perché si ha una carente clearance renale di calcio in eccesso, che va a depositarsi nelle arterie e vasi.

✅Bifosfonati e valvulopatie

👉Uno studio caso controllo su oltre 30 milioni di individui in Italia, Paesi Bassi e Regno Unito dal 1996 al 2012, ha trovato una piccola, ma statisticamente significativa associazione tra l’esposizione ai bisfosfonati e il rischio di valvulopatie.

👉Il rischio complessivo era del 18 % più alto (IC 95 % 12-23 %) in quelli attualmente esposti a qualsiasi bisfosfonato (principalmente alendronato e risedronato) rispetto a quelli non esposti nell’anno precedente.

👉Sebbene siano ancora necessari ulteriori studi per valutare se i bifosfonati aumentino di tanto il rischio di valvulopatia, RICORDO L’ESPERIENZA DI UNA MIA CLIENTE, CHE È STATA OPERATA DI SOSTITUZIONE DELLA VALVOLA AORTICA (Tavi – trattamento percutaneo della valvulopatia aortica), DOPO AVERE ASSUNTO PER ANNI QUESTI FARMACI.

👉Potrebbe sembrare un caso isolato, ma fatto sta che esiste un’associazione. Ricordo infine che gli interventi mini invasivi possono dare sempre un lieve rischio di endocardite dopo qualche tempo, recalcitrante agli antibiotici per endovena (vancomicina, ecc), pertanto si dovrà procedere con la sostituzione della valvola a cuore aperto.

✅ALTERNATIVE ALLOPATICHE CHE VENGONO PROPOSTE

👉Una delle principali alternative ai bifosfonati è rappresentata dall’anticorpo monoclonale denosumab, per il quale in medicina si attende un incremento dell’uso, in virtù di un suo profilo favorevole, soprattutto per quanto riguarda la nefrotossicità, rispetto allo zolendronato.

‼️Ci tengo a precisare, che il DENOSUMAB non è privo di rischi, ecco qui un elenco di effetti avversi, anche gravi in alcuni casi, elencati dalla FDA food and drugs administration (USA):

Più comune

➡️Mal di schiena
➡️vesciche, croste, irritazione, prurito o ➡️arrossamento della pelle
➡️urine sanguinolente o torbide
➡️pelle screpolata, secca o squamosa
➡️minzione difficile, bruciante o dolorosa
➡️frequente bisogno di urinare
➡️dolore muscolare o osseo
➡️dolore alle braccia o alle gambe
➡️eruzione cutanea
➡️eruzione cutanea, incrostata, squamosa e trasudante
➡️rigonfiamento

Meno comune

➡️Dolore al braccio o alla mascella
➡️gonfiore o gonfiore del viso, delle braccia, delle mani, della parte inferiore delle gambe o dei piedi
dolori o dolori muscolari
➡️dolore o fastidio al petto
➡️costrizione toracica o pesantezza
➡️brividi
➡️confusione
➡️congestione
➡️tosse
➡️difficoltà con la respirazione
➡️difficoltà a muoversi
➡️secchezza o dolore alla gola
➡️congestione dell’orecchio
➡️battito cardiaco veloce o irregolare
➡️febbre
➡️male alla testa
➡️raucedine
➡️dolori articolari
➡️perdita di voce
➡️crampi muscolari alle mani, braccia, piedi, gambe o viso
➡️rigidità muscolare
➡️intorpidimento e formicolio intorno alla bocca, alla punta delle dita, alle mani o ai piedi
➡️dolore alla parte bassa della schiena, al fondoschiena, alla parte superiore della gamba o ai fianchi
➡️vesciche dolorose sul tronco del corpo
➡️pelle pallida
➡️rapido aumento di peso
➡️naso che cola o chiuso
➡️convulsioni
➡️starnutire
➡️crampi allo stomaco
➡️articolazioni gonfie
➡️ghiandole tenere e gonfie nel collo
➡️tremore
➡️difficoltà a deglutire
➡️respiro affannoso per lo sforzo
➡️sanguinamento o lividi insoliti
➡️stanchezza o debolezza insolite
➡️aumento o perdita di peso insoliti
➡️la voce cambia

Raro

➡️Sangue nelle feci
➡️cambiamento delle abitudini intestinali
➡️scarico chiaro o sanguinante dal capezzolo
➡️stipsi
➡️urina scurita
➡️difficoltà a mangiare
➡️fossette della pelle del seno
➡️indigestione
➡️capezzolo invertito
➡️prurito, dolore, arrossamento, gonfiore, tenerezza o calore sulla pelle
➡️perdita di appetito
➡️dolore lombare o laterale
➡️nodulo al seno o sotto il braccio
➡️nodulo o gonfiore nell’addome o nello stomaco
nausea
➡️dolori allo stomaco, ai fianchi o all’addome, eventualmente irradiati alla schiena
➡️formazione di croste o desquamazione persistente del capezzolo
➡️macchie rosse della pelle sollevate, sode e luminose sul braccio o sulla gamba
➡️arrossamento o gonfiore del seno
dolente sulla pelle del seno che non guarisce
➡️fastidio allo stomaco
➡️perdita di peso inspiegabile
➡️vomito
➡️occhi o pelle gialli

Incidenza non nota

➡️Sensazione pesante alla mascella
➡️denti sciolti
➡️dolore, gonfiore o intorpidimento alla bocca o alla mascella

✅PER IL TRATTAMENTO DELLA OSTEOPOROSI PUOI RICORRERE ALLE CURE NATURALI

🍀In naturopatia è necessario un trattamento personalizzato, in quanto siamo tutti diversi e diverse sono le cause di una osteoporosi. Quindi sarà importante considerare i seguenti passaggi:

➡️Una valutazione della tua storia

➡️Una valutazione del tuo TERRENO attraverso l’iridologia, l’esame del tuo BIOTIPO, della lingua, delle urine per vedere quali UMORI sono sbilanciati (secondo la medicina umorale di IPPOCRATE)

➡️Test per verificare eventuali metalli tossici presenti insieme a funzionamento delle ghiandole endocrine

➡️Test per valutare lo stato di infiammazione sistemica, infiammazione intestinale da cibo e stress ossidativo

➡️Una sana alimentazione secondo il tuo TERRENO

➡️Suggerimenti di alcune piante ad azione estrogenica se è il caso

➡️Suggerimenti di minerali, vitamine, nutraceutici, oligoelementi, sali di Schussler, personalizzati

➡️Trattamento e gestione dello stress (il cortisolo e ACTH ormone delle surrenali, aumenta il rischio di osteoporosi)

➡️Valutazione e trattamento secondo la medicina cinese (le ossa sono legate al rene per questa disciplina)

➡️Valutazione e gestione di eventuali conflitti emotivi (l’osteoporosi rappresenta anche un conflitto di svalutazione)

Chiedimi informazioni e seguimi per altri articoli. Se ti è piaciuto il post clicca mi piace ❗

Fonti

➡️Atypical Femur Fracture Risk versus Fragility Fracture Prevention with Bisphosphonates –
Dennis M. Black, Ph.D., Erik J. Geiger, M.D., Richard Eastell, M.D., Eric Vittinghoff, Ph.D., et al. August 20, 2020

➡️Is there a role for bisphosphonates in vascular calcification in chronic kidney disease? – S Hildebrand et al. Bone. 2021 Jan.

➡️Risk of cardiac valvulopathy with use of bisphosphonates: a population-based, multi-country case-control study – P. M. Coloma, M. de Ridder, […], and on behalf of the EU-ADR Consortium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.