COSA POSSIAMO ASPETTARCI DA UN ESAME IRIDOLOGICO?

Come gli occhi così il corpo”. IPPOCRATE

Non è una diagnosi di malattia nel senso classico del termine. Per questo scopo ci sono già gli esami tradizionali che non vanno mai accantonati, in quanto l’iridologia non sostituisce i metodi diagnostici o la visita tradizionale, ma li completa e li armonizza in un quadro generale che può orientare meglio verso la presa in carico globale della persona.

Dall’esame dell’iride possiamo capire quale “terreno biologico”ci troviamo di fronte, cioè quali sono i suoi punti deboli, quali organi in maggiore o minore difficoltà. quali malattie o problemi esso tende a sviluppare e quale vitalità abbiano i sistemi di difesa. Con queste informazioni possiamo risalire alle cause della problematica e non soltanto limitarci agli effetti.

Potendo comprendere quale tipo di organismo abbiamo di fronte, a quali problemi è facilmente soggetto e quali sono i suoi punti deboli, abbiamo la possibilità di fare della vera e propria medicina naturale preventiva.

E così per esempio, possiamo intervenire con un’alimentazione che rispetti i giusti abbinamenti (stili di vita salubri), con l’uso e l’applicazione di prodotti naturali, con metodiche reflessologiche, di rilassamento, adeguata attività fisica.

Umberto Villanti
Naturopata con indirizzo in medicina tradizionale europea TEN (Svizzera)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.