La pirroluria: possibile causa di disturbi psichici

La Pirroluria (definita anche malvaria) è un disordine metabolico di origine genetica coinvolto nella sintesi dell’emoglobina. L’emoglobina è la proteina che trattiene il ferro nei globuli rossi. Gli individui con questo disordine hanno un’eccessiva produzione di una sostanza derivante dalla sintesi dell’emoglobina chiamata criptopirrolo (KP) o hemopirrolo. Il criptopirrolo non ha nessuna funzione conosciuta nel corpo ed è escreto nelle urine. La Pirroluria è ad oggi definita una forma di porfirinopatia. l criptopirroli si legano alla piridossina (vitamina B6) e zinco, rendendo questi ultimi indisponibili nel corpo. La deplezione di questi elementi, importanti co-fattori enzimatici, causa una serie di problemi a livello psico-fisico. La pirroluria è una “malattia” molto controversa.

Questo deriva dal fatto che il medico convenzionale, nella maggior parte dei casi, non ne ha mai sentito parlare, mentre al tempo stesso è ben nota a professionisti orientati alla medicina complementare. Visto che le metodologie di queste due pratiche mediche sono spesso diametralmente opposte troveremo, nella maggior parte dei casi, i medici tradizionali negare l’esistenza della pirroluria e affermare che, siccome non ci sono dimostrazioni scientifiche a tal riguardo, essa non esiste. I medici complementari (medici naturopati, naturopati, medici ortomolecolari, nutrizionisti ecc.) invece spesso la conoscono e trattano quest’ultima con risultati sorprendenti.

 

Continua a leggere il mio articolo qui  

La pirroluria: possibile causa di forti disturbi da stress e psichici